BIOSuONO® e Craniosacrale – Il DIALOGO EMPATICO utile al benessere

Organizzato da BCS Trieste – Associazione Regionale Tecnica Biodinamica Craniosacrale

 

BIO SuONO® ovvero il Canto della Vita, la vibrazione umana, impossibile prescindere.
Ogni relazione di aiuto può arricchirsi notevolmente delle potenzialità naturali integrative a portata di mano della voce umana a partire da quella parlata. Ed è proprio il dialogo, la prima porta che si apre all’autoguarigione della persona che si incontra.

Modulo DI PARTICOLARE INTERESSE PER TUTTI GLI OPERATORI DI DISCIPLINE IN TECNICHE CORPOREE 

Informazioni ed iscrizioni: tel. 347 6910549 – segreteria.bcstrieste@gmail.com

30 settembre 2017 dalle 9.30 alle 19.00 (pausa pranzo 13-14.30)

L’obiettivo dell’incontro è quello di focalizzare sull’ascolto attivo, la concentrazione, l’accettazione incondizionata, l’autenticità e la riformulazione verbale, tutti elementi di profonda connessione con sé, ed empatica con il cliente allo scopo di agevolare il trattamento dato e la sua efficacia, a partire dal linguaggio verbale della prima accoglienza. Affronteremo le tecniche anche dal punto di vista teorico sviluppando e acquisendo strumenti e nuova consapevolezza.


Il lavoro si basa sui fondamenti del counseling rogersiano, sulle tecniche di biorisonanza, e sulle pratiche del metodo BIO SuONO®.

La metodologia BIO SuONO® nasce allo scopo di attivare un processo di consapevolezza vibrazionale, l’altra faccia della consapevolezza corporea, di ricordare e sviluppare la capacità di scelta, come ci ha insegnato la fisica quantistica. In questo processo si sviluppa una nuova coscienza quantica tangibile, nel qui ed ora. Significa che, grazie alla risonanza, l’intero sistema, comprese le parti più “energeticamente dense”, riprende a vibrare aprendo le “porte” dell’accoglienza (fiducia nell’alleanza operativa) e facendo letteralmente spazio all’interno delle nostre cellule. Ne consegue una rapida capacità di connessione e interazione efficace con il cliente. Nel metodo la voce viene sperimentata in tutti i suoi aspetti, anche a partire dalla forza del linguaggio.

Programma:
– La relazione tra Voce e Respiro. Fisiologia ed igiene vocale.
– Elementi base del Counseling Rogersiano: empatia (o simpatia?), ascolto attivo, accettazione
incondizionata, autenticità, e congruenza.
– La Riformulazione Rogersiana: il dialogo utile, disarmato, e sempre empatico. Leggere e riformulare il paraverbale e il respiro. Analisi e lettura incongruenze tra voce, corpo e contenuti verbali.
– La Voce nell’alleanza operativa. Sintonizzarsi con il cliente. I sistemi rappresentazionali (auditivo, visivo, cenestesico, olfattivo,gustativo) La voce come metafora della Vita nel linguaggio di relazione con il cliente. La determinazione dell’intento, elementi di PNL (programmazione neuro linguistica)
– Riconoscimento delle emozioni nel lavoro vocecorpo.
– La tecnica di Biorisonanza e la vocalizzazione del canto spontaneo: uno strumento semplice e istantaneo, di potente connessione, e apertura del campo (Kurt Lewin). La vocalizzazione come strumento di equilibratura armonica integrata.

Ornella Serafini
counselor, cantante, vocalcoach
ideatrice del metodo BIO SuONO® www.biosuono.com
Professional Counselor Assocounseling.
Counseling gestaltico pluralistico integrato e umanistico esistenziale rogersiano (Master triennale presso Aspic Ve-Me-Roma). Master di specializzazione in counseling espressivo-artistico (4° anno, Aspic Modena), Master di specializzazione in counseling somatorelazionale sulla base dell’analisi del carattere di Wilhelm Reich, dell’analisi bioenergetica di Alexander Lowen e delle neuroscienze (5° anno IPSO, in formazione). Musicoterapeuta Nadayoga (yoga del suono sistema Melakharta – secondo la scuola del musicista e musicoterapeuta indiano Prof.Vemu Mukunda) e primo livello Reiki.
Docente di vocalcounseling metodo BIO SuONO® presso i Master triennali in Gestalt Counseling integrato dei Gestalt Institute di Punto Gestalt Pegasus del Dott.Alberto Dea e Rita Sommacal (Venezia Mestre, Pordenone Sacile).
Vocal Coach dal ’92. Cantante e attrice iscritta all’Enpals dal ’93, autrice SIAE e conduttrice radiofonica per Radio Rai Uno regione FVG www.ornellaserafini.com
Contatti: +39 3471405549 info@biosuono.com ornellaserafinits@gmail.com

La giornata del 30 settembre con Ornella Serafini risulta aperta e
DI PARTICOLARE INTERESSE PER TUTTI GLI OPERATORI DI DISCIPLINE IN TECNICHE CORPOREE 

Il 1 ottobre invece sarà una giornata dedicata agli operatori di disciplina Craniosacrale dove il lavoro esperienziato con Ornella verrà applicato, con la conduzione di Leonarda Majaron, docente alla Scuola di formazione B.C.S.Trieste, nelle sessioni pratiche di Craniosacrale e sarà integrato con il Focusing, prezioso strumento dove l’effetto corporeo delle parole diventa esperienza, ristabilendo congruenza tra quello che si dice e quello che si fa. Gli operatori si sperimenteranno nell’indirizzare il cliente a prestare attenzione a sensazioni non ancora esprimibili in parole perché non giunte alla piena consapevolezza.

Gli anni di pratica e di insegnamento hanno permesso a Leonarda Majaron di elaborare un approccio innovativo, sostenuto dalla convinzione che la modalità di ascoltare i clienti e, contemporaneamente se stessi, l’integrazione tra la teoria e il momento esperienziale del lavoro, potessero fare la differenza e l’hanno portata all’elaborazione di una tecnica di Liberazione Energetica e Strutturale definita LES.
Si tratta di mescolare nelle giuste proporzioni l’ascolto e il porre domande, avvalendosi della consapevolezza delle proprie risorse.
La giornata del 1 ottobre con Leonarda Majaron si rivolge agli operatori Craniosacrale, agli studenti in formazione con almeno 150 ore formative e di approfondimento per operatori del benessere.

Questo seminario ci apre alla possibilità di:
Condurre una sessione in relax per la consapevolezza di avere a disposizione gli “strumenti” adatti per ogni necessità che l’occasione emergente richiede.
Approfondire la conoscenza e la personale sperimentazione della utilità di un dialogo verbale alla persona mirato nella formulazione e nei tempi.
Affinare l’attenzione all’ascolto del “sistema” formulando le domande “non verbali” più adatte affinchè si possa comprendere la sua organizzazione ed essere in grado di accogliere al momento opportuno gli eventuali rilasci somato emozionali.
Qualificare ed elevare la propria empatia per accogliere senza giudizi con la compassione dei nostri cuori.

Informazioni ed iscrizioni: tel. 347 6910549 – segreteria.bcstrieste@gmail.com

2018-06-13T18:23:10+00:0022 Settembre 2017|Eventi|