Vocal Counseling BIO SuONO®2019-12-09T17:22:20+00:00

Project Description

Vocal Counseling

E’ un percorso di crescita personale individuale diverso. Si incontra un Professional Counselor e decidendo assieme uno o più intenti, desideri ed obiettivi della Vita quotidiana, si inizia a camminare su un sentiero evolutivo…cantando! In questi incontri il Canto diventa una tecnica di counseling, ed è il gioco principale da sperimentare. Significa che mentre canti, si muovono le Tue emozioni, e Tu, accompagnato dal Counselor, hai un tempo dedicato per stare in pieno contatto con Te stesso. Significa anche che, allenando la Voce, consapevolizzi come si muove nel corpo, e di conseguenza, come Tu ti muovi nel mondo.
La Voce è metafora della Vita e assieme, si va verso gli obiettivi scelti, che verranno riveduti in più tappe. Cantando, incontro e accolgo la mia Voce/Vita, alleno la mia capacità creativa e acquisisco degli strumenti specifici per Cantare/Vivere rinforzando il mio potere di scelta con agilità e libertà! Creo Valore nella Vita sperimentando il nuovo, seguendo un percorso etico e creativo.

Lo studio del canto, per sua natura, diventa una tecnica Gestaltica Espressiva e di Integrazione. In questo perCorso di Vocal Counseling il tempo dedicato allo studio del canto e ai vocalizzi è molto diverso e minore, rispetto al corso di Vocal Coaching, perché siamo centrati sulla persona, le sue emozioni e i suoi obiettivi di Vita personale.

Counseling relazionale migliorativo con sé stessi e con l’ambiente. Counseling di tipo Espressivo Artistico, Gestaltico e Rogersiano, Olistico e Spirituale, nel suo approccio pluralistico integrato proprio della formazione Aspic. Vedi Associazione di Categoria AssoCounseling e scarica la scheda di presentazione degli incontri individuali con Ornella Serafini 347140559 ornellaserafinits@gmail.com .

Si progetta di massima, e assieme, il piano di incontri anche in base alla necessità, i singoli bisogni e l’urgenza.

Chiedi un pre-colloquio

Cos’è il Counseling

Tratto dal sito di AssoCounseling, che è un’associazione professionale di categoria, ed il suo oggetto di studio, lavoro, tutela, promozione, etc. è il counseling.

Il counseling è un percorso di crescita, di responsabilizzazione, di maturazione durante il quale siamo seguiti da un professionista, il counselor. Il counseling non è una forma di terapia (medica o psicologica) né di sostegno psicologico.

Il counselor è il professionista che esercita il counseling. Il counselor ci accompagna verso mete e obiettivi che noi stessi abbiamo stabilito, e aiuta a far sì che ognuno di noi possa dare il meglio di se stesso: nella vita privata, nella scuola, nel lavoro, nei rapporti di coppia e familiari. Ognuno di noi possiede delle potenzialità e delle risorse: il counselor ci aiuta ad esprimerle.

Definizione ufficiale di counseling

Il counseling professionale è un’attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione.

Il counseling offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento.

E’ un intervento che utilizza varie metodologie mutuate da diversi orientamenti teorici. Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni. Il counseling può essere erogato in vari ambiti, quali privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale.

(Definizione dell’attività di counseling approvata dall’Assemblea dei soci AssoCounseling in data 2 aprile 2011)

Quando rivolgersi ad un Counselor

Quando non ho problematiche di salute mentale tra nevrosi e psicosi da curare.

Quando mi riconosco nelle affermazioni scritte a fianco e decido di rivolgermi ad un Counselor per iniziare un cammino di crescita personale e di conoscenza di Sé. In questo percorso, la persona, i suoi desideri e i suoi empasse momentanei, sono protagonisti degli incontri, che saranno centrati sul dialogo e sulla parte emozionale, grazie anche all’espressività vocale e del  canto, che non è obbligatorio, ma può essere suggerito e stimolato. Si possono fare dei giochi vocali spontanei, oppure, è anche possibile sperimentare altri tipi di espressività artistiche, in linea con  i desideri della persona, come il disegno, la scultura, il patchwork, la fotografia, ecc.. Spronare a sperimentare la realtà con rappresentazioni ed azioni simboliche, nello spazio protetto degli incontri, agevola concretamente la consapevolezza di Sé, la capacità di resilienza, di agire il cambiamento, e facilita la trasformazione.
Chiedi un pre-colloquio

Perchè scegliere un Counselor?

Vorrei fare un percorso di crescita personale che sia divertente e gioioso. Che bello lavori anche con la Voce? Avrei bisogno di fare un po’ di chiarezza nella mia Vita, sto vivendo un momento di grande confusione. Ho tanti sogni da realizzare, ma non ne ho i mezzi, non credo che sarà mai possibile e poi, non saprei da dove cominciare. Desidero raccontare di me a qualcuno che mi ascolti davvero. Sono in un momento di grande cambiamento e ho paura di sbagliare nelle scelte. Possibile che non c’è niente dentro di me che vale? Sono incapace, inadeguato e inutile. Mi piacerebbe tanto, ma proprio non ci riesco! Nessuno mi capisce, nessuno mi ascolta, mi sento solo. Non sopporto il mio capo e miei colleghi. Sento qualcosa di speciale dentro di me, ma non riesco a farlo emergere.

Chiedi più informazioni

Perchè scegliere il percorso Vocal Counseling?

Vorrei fare un percorso di crescita personale che sia divertente e gioioso. Sono curioso di provare un percorso di counseling e canto. Vorrei fare qualcosa di più delle lezioni di canto, qualcosa in cui mi occupo di più di me. Sento come un nodo alla gola. Da un bel pò ho la voce affaticata. Vorrei lavorare su di me e sulla voce. Sono un’insegnante, un attore, un cantante e improvvisamente ho avuto dei problemi con la voce. Mi piacerebbe lavorare professionalmente con la voce ma non ne ho il coraggio. Ho bisogno di chiarezza. Sono in un momento di grande cambiamento e ho paura di sbagliare nelle scelte. Mi sento stonato con la Voce e con la Vita.